About

 

Pembrokeshire Coast, National Trail agosto 2012

Grazie per aver fatto visita al mio blog.

Mi presento. Sono una giornalista professionista (cioè mi guadagno da vivere facendo la giornalista), mi chiamo Amelia Beltramini, e mi occupo di salute e medicina dal 1980.

Ho iniziato a scrivere sul quotidiano La Provincia Pavese, poi nella sezione scienze del settimanale Panorama (Mondadori), indi come responsabile delle pagine di scienze sul settimanale Il Mondo (RCS) , e ho concluso la carriera come caporedattore del mensile Focus (G+J/M e Mondadori Scienza).
Ora sono tornata al ruolo di partenza: giornalista freelance.

Credo nella medicina basata sulle prove di efficacia, o EBM Evidence based medicine, che fonda le sue scelte diagnostiche e terapeutiche sulla valutazione critica degli studi scientifici pubblicati. Aborro la tendenza alla medicalizzazione della vita e la ricerca di malattie in individui sani e senza sintomi. Sono convinta che salute e stile di vita sono strettamente correlati.

Assumo l’impegno di scrivere in scienza e coscienza. Ma poiché errare è umano, sarò ben lieta di ascoltare le correzioni dei lettori. Una cortesia: poiché lavoro molto per evitare di scrivere castronerie e per giunta sono anche permalosa, sono grata fin d’ora se le segnalazioni saranno cortesi.

Questi i miei conflitti di interesse: mia madre, già farmacista, è in pensione da oltre 30 anni. Mia figlia è odontoiatra, e quindi non scriverò di odontoiatria. Il genero ha messo la laurea in medicina nel cassetto e si dedica ad altro. I nipotini per ora fanno di mestiere i discoli. Il marito, solo recentemente ritrovato, è medico legale e insegna in una università italiana. Si occupa di medicina assicurativa, quindi, dovendo parlare di assicurazioni  dovrò parlarne male ;).

Non posseggo azioni di aziende farmaceutiche, di laboratori di analisi o di cliniche private; non accetto ospitalità, regali, viaggi, premi o qualsiasi altro benefit che possa condizionare, anche solo in teoria, il mio lavoro.

L’anagrafe dice che ho superato i 60 anni (sono nata nel 1950), ma secondo me si sbaglia per eccesso. Cerco di “razzolare” come predico: uno stile di vita parco, un’alimentazione praticamente vegetariana (ad eccezione del pesce una volta la settimana), cammino 45 minuti al giorno, e nelle ferie, se posso, faccio lunghi viaggi a piedi, zaino in spalla, percorrendo in media 20-25 km al giorno. Non fumo (ho smesso 30 anni fa), bevo molto saltuariamente un bicchiere di vino e solo in compagnia. Dormo 7-8 ore per notte. Vado dal medico se i sintomi sono gravi. Se mi sento bene non faccio esami diagnostici per sapere come sto. Evito il più a lungo possibile di ricorrere ai farmaci, antibiotici compresi, e nella grande maggioranza dei casi “aspetto che passi”…

Gira voce che abbia un brutto carattere, voce probabilmente giustificata, ma tutto sommato mi va bene così.

Chi vuole può contattarmi per mail amelia.beltramini  (at)  gmail.com o seguirmi su twitter @zante14081950

aggiornamento del 1 febbraio 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: